#iocoltivo: «La battaglia sulla legalizzazione sarà identitaria per noi 5 Stelle». Intervista all’Onorevole Michele Sodano, Movimento 5 Stelle.

#IOCOLTIVO MICHELE SODANO
Ultimo aggiornamento

Michele Sodano, deputato per il Movimento 5 Stelle, si racconta a Soft Secrets Italia sull’adesione alla campagna di disobbedienza civile #IoColtivo con il programma di azione per il Movimento 5 Stelle in tema di cannabis e filiera della canapa

 

iocoltivo: «La battaglia sulla legalizzazione sarà identitaria per noi 5 Stelle». Intervista all’Onorevole Michele Sodano, Movimento 5 Stelle.

Ho aderito alla campagna di disobbedienza civile collettiva #iocoltivo perché oggi è il momento giusto per mettere sotto la lente di ingrandimento il tema essenziale della legalizzazione della cannabis. E’ fondamentale che chi siede in Parlamento dia il suo esempio per portare questo dibattito al centro dell’attenzione. In cento parlamentari abbiamo scritto al Presidente Conte per palesare la necessità di sottoscrivere un percorso di legalizzazione come strategia post corona virus.

I motivi sono fondamentalmente due: il primo è quello di dare un colpo alle mafie che tramite il mercato nero ed i suoi guadagni possono investire molti denari nell’economia ed il secondo è quello di puntare su un’impresa pulita che dia lavoro e fornisca prodotti sicuri. Gli introiti fiscali sarebbero alti e per questo motivo dobbiamo imitare realtà come gli Stati Uniti o il Canada.

Il Movimento 5 Stelle è unito e su questo argomento e tutti insieme voteremo compattamente.

SSIT: Ma se siete al Governo cosa vi impedisce di rendere queste belle parole dei fatti?

Bisogna trovare un testo in cui tutte le forze politiche di Governo si riconoscano e possano dunque trovare un accordo. Fino ad oggi siamo stati ostaggio delle destre e di un Salvini che ogni volta che parla di canapa fa disinformazione. Personalmente credo che l’opinione pubblica sia pronta per questo passaggio, il paradigma è cambiato, oggi più che mai. Credo anche di non essere l’unico a metterci la faccia, il 25 giugno ci sono stati tre deputati ai quali hanno sequestrato una pianta di cannabis e che per questo, probabilmente, verranno denunciati: Mantero, Magi e Licatini e questo perché ci abbiamo voluto mettere la faccia perché la battaglia sulla legalizzazione sarà identitaria per noi 5 Stelle. Al momento siamo a lavoro al Decreto Bilancio dove stiamo lavorando a 2 emendamenti che possono finalmente dare certezza ai 12.000 operatori della canapa industriale. Vogliamo dare loro la totale legittimità che meritano evitando che le forze dell’ordine sequestrino materiale inferiore al 0,5% di THC.

L’On. Michele Sodano invita Salvini ad un dibattito serio e senza pregiudizi sulla cannabis

#IoColtivo Michele Sodano:  LINK

AVETE BISOGNO DI AIUTO PER UN PROBLEMA LEGATO ALLA DROGA? CONTATTATE LA VOSTRA LINEA DI ASSISTENZA LOCALE IL PIÙ PRESTO POSSIBILE. IN CASO DI IMMEDIATE CIRCOSTANZE DI PERICOLO DI VITA, CHIAMATE SUBITO IL 911!

Lascia una risposta

Messaggi recenti

Informazioni su Soft Secrets

Soft Secrets è la fonte principale di informazione per la coltivazione della cannabis, la legalizzazione, la cultura e l’intrattenimento per il suo pubblico dedicato e diversificato in tutto il mondo. La chiave è collegare le persone attraverso informazioni rilevanti e attuali con lo stesso interesse per la salute, lo stile di vita e le opportunità di business che la cultura della cannabis ha da offrire.