100 parlamentari scrivono a Giuseppe Conte per la legalizzazione della cannabis

100 parlamentari legalizzazione cannabis

100 parlamentari scrivono al Premier Giuseppe Conte di prendere in carico, agli stati generali dell'economia, la legalizzazione della cannabis in Italia. Secondo i firmatari di questa lettera è necessario affrontare il tema con responsabilità e lungimiranza per infliggere un duro colpo alla criminalità organizzata, creando e governando un nuovo e virtuoso settore economico.

Ben 100 parlamentari scrivono al presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte per una seria apertura del dibattito sulla legalizzazione della cannabis agli Stati generali dell’Economia. “Le politiche repressive in materia si sono dimostrate del tutto inefficaci rispetto agli obiettivi che intendevano perseguirehanno spiegato i parlamentari che si sono soffermati sulle principali Nazioni dove la cannabis è già legalizzata come Stati Uniti, Canada, Uruguay e Spagna, solo per citarne alcuni.

È tempo di affrontare il tema con responsabilità e lungimiranza anche in Italia per infliggere un duro colpo alla criminalità organizzata, creando e governando un nuovo e virtuoso settore economico” hanno dichiarato il gruppo di firmatari.
Secondo gli studi effettuati dal Prof. Marco Rossi dell’Università La Sapienza di Roma, la cannabis avrebbe un potenziale per le casse dello Stato italiano di 10 miliardi di euro: 2 miliardi derivanti dai risparmi dell’applicazione della repressiva normativa proibizionista vigente e 8 miliardi di nuovo gettito fiscale.

I 100 parlamentari, nel parlare di legalizzazione della cannabis, si sono soffermati sui risparmi legati alla diminuzione dei reati, con l’alleggerimento del lavoro dei tribunali, il quale sarebbe una vera boccata d’ossigeno per il sistema giudiziario tutto. Ha tenuto banco anche il tema della cannabis terapeutica, per il quale è stato ribadito quanto per i pazienti sia indispensabile l’aumento della produzione per il diritto alla salute.

“Sfruttando a pieno il potenziale della cannabis”, hanno aggiunto i parlamentari firmatari, “l’Italia, in soli otto anni, potrebbe generare 40,5 miliardi di euro, il 68% del fatturato complessivo attuale dell’agricoltura italiana. La legalizzazione della cannabis consentirebbe un’iniezione di liquidità, creando opportunità occupazionali significative, oggi più che mai necessarie per superare agilmente le ripercussioni economiche legate al Coronavirus”.

I firmatari chiedono al premier Giuseppe Conte di prendere in carico la proposta e programmare un incontro con le principali associazioni di categoria.

Tra i firmatari della lettera spiccano principalmente parlamentari delle file del Movimento 5 Stelle. (LINK)

Leggi altri articoli di Soft Secrets sulla legalizzazione della cannabis in Italia

AVETE BISOGNO DI AIUTO PER UN PROBLEMA LEGATO ALLA DROGA? CONTATTATE LA VOSTRA LINEA DI ASSISTENZA LOCALE IL PIÙ PRESTO POSSIBILE. IN CASO DI IMMEDIATE CIRCOSTANZE DI PERICOLO DI VITA, CHIAMATE SUBITO IL 911!

Lascia una risposta

Messaggi recenti

Informazioni su Soft Secrets

Soft Secrets è la fonte principale di informazione per la coltivazione della cannabis, la legalizzazione, la cultura e l’intrattenimento per il suo pubblico dedicato e diversificato in tutto il mondo. La chiave è collegare le persone attraverso informazioni rilevanti e attuali con lo stesso interesse per la salute, lo stile di vita e le opportunità di business che la cultura della cannabis ha da offrire.