Shiskaberry

Shiskaberry

Direttamente dal libro illustrato sull’Indica

La deliziosa collezione Cali di Barney’s Farm comprende attualmente 13 varietà e la quasi pura indica (80%) Shiskaberry è una di queste. Senza dubbio una pianta da non perdere per l’amante dell’indica The Doc!

L’avrebbe presa “a occhi chiusi”, ma è stato ovviamente molto curioso quando ha scoperto in anticipo le caratteristiche di questa promettente varietà. Il selezionatore di Barney’s ha lavorato molto al suo sviluppo e l’ha selezionata per anni per raggiungere la piena soddisfazione.

Dal lato della madre, troviamo una vecchia conoscenza – il sublime classico delle varietà fruttate Blueberry. Il padre di Shiskaberry trasmette robustezza e affidabilità ben radicate, è un classico afghano della vecchia scuola.

L’ibridazione di queste due varietà ha portato a una potente pianta indica con una resa indoor superiore alla media (500-600g/m2), il tutto in un periodo di fioritura piuttosto breve di appena 7-8 settimane. Anche outdoor funziona molto bene, arrivando a fine ciclo in modo piuttosto precoce sotto fonti di luce naturale nella terza-quarta settimana di settembre.

Altro fattore positivo sia outdoor sia indoor, la resistenza alle muffe di Shiskaberry è valutata a 4 su una scala di 5, ed è quindi molto buona. Pur essendo una varietà con un’altezza piuttosto ridotta, con una fase vegetativa estesa ha un sorprendente potenziale di resa outdoor fino a 1,5-2 kg per pianta.

Shiskaberry

La fase vegetativa: cespugli ultracompatti

Secondo Barney’s, Shiskaberry è una compagna di stanza molto facile da coltivare con un livello di difficoltà valutato a 1, “easy-peasy”, come si dice in California.

Beh, per il maestro coltivatore di grande esperienza The Doc le cose non devono necessariamente essere facili, ma ovviamente non gli dispiace coltivare anche varietà poco complesse. Proprio come ci si aspettava, i due semi femminilizzati che sono stati piantati sono germinati con successo, ben ritti sopra la superficie dopo tre giorni.

In considerazione della loro natura dominante fortemente indica, The Doc ha dato alle sue due piante di Shiskaberry una fase vegetativa di cinque settimane, di cui avevano davvero bisogno in quanto sono cresciute in modo molto serrato, diventando poi cespugli ultracompatti con fogliame di colore verde scuro.

“Non si riesce a vedere attraverso di loro un solo millimetro, talmente sono dense e ramificate”, ha riferito The Doc alla fine della fase vegetativa:

“queste due piante si presentano outdoor come indiche uniformi a tutto tondo con altezze ridotte di 29 e 33 cm. Tuttavia, con l’allungamento che si verifica durante la fioritura, senza dubbio arriverà più luce ai rami laterali e favorirà la crescita di cime rigogliose”. Per sostenere ulteriormente la crescita, ho eliminato alcune delle grandi foglie ombrose. Non molto, naturalmente, poiché contengono molte sostanze nutritive importanti per il bilancio energetico delle piante”.

Uno spettacolo scintillante con cime spesse e un odore sensazionale

Durante le prime quattro settimane di fioritura, le due Shiskaberry si sono allungate molto bene, anzi, la loro chioma è diventata più aperta e le numerose formazioni floreali si sono potute sviluppare vigorosamente.

È stato uno spettacolo scintillante. Dal diario di coltivazione di The Doc:

“Questa è una qualità di fiori di indica di prima qualità nella loro forma più pura! Quasi ancora meglio che guardare queste cime è odorarle, perché la fragranza che emanano è semplicemente straordinaria. Come se si raccogliessero delle bacche sulla radura di un bosco, con il sole che splende dopo la pioggia, il che fa salire nell’aria le speziate note terrose del terreno umido del bosco, che si fondono con un profumo di bacche dolce e leggermente aspro in un forte aroma terroso”.

Cime dure come il granito hanno dato vita a una felice sorpresa al raccolto

Dopo esattamente 56 giorni, proprio alla fine della finestra temporale dichiarata da Barney’s, le due Shiskaberry erano completamente mature, il che ha consentito a The Doc di passare alla fase della raccolta,

“per raccogliere vere e proprie bacche di canna ben grassocce”

ha detto ridacchiando. Alla fine una pianta era alta 59 cm e l’altra 72 cm, a causa del maggiore allungamento dei rami. Ancora una volta The Doc è rimasto fortemente sorpreso nel momento in cui ha pesato le cime qualche settimana dopo, quando i due esemplari di Shiskaberry hanno sfiorato i 100 grammi per pianta, rendendo 198 grammi in totale.

Shiskaberry

Lo sballo con la Shiskaberry: The Doc si trasforma in un budda, con il battito del cuore di una balenottera azzurra

Il profumo ammaliante si è tradotto in un gusto altrettanto ammaliante quando The Doc ha degustato la Shiskaberry per la prima volta:

Quando il vapore del suo vaporizzatore Mighty si è diffuso nella sua bocca, tutte le papille gustative hanno detto

“Queste sono le note speziate dolci dei frutti di bosco portate all’estremo”

Anche questo gusto pieno è rimasto sul palato per un po’ di tempo.

“Che gustosa delizia e completamente senza calorie!”

ha scherzato The Doc. Subito dopo due voluminose boccate di vapore, ha sentito un piacevole calore corporeo nascere dal profondo, fluendo nelle sue membra e rendendole morbide e rilassate.

Contemporaneamente, la sua testa è stata sottoposta a un delicato massaggio al THC che sembrava stendere un velo ammortizzante attorno alla stessa, allontanando ogni pensiero negativo e mettendolo in uno stato di beatitudine e di profondo rilassamento.

Più di due ore dopo era seduto su un grande cuscino come un budda dai capelli grigi il cui cuore batteva – o per lo meno così lui ha percepito – come quello di una balenottera azzurra.

In conclusione, The Doc ha detto

“La Shiskaberry è un’autentica varietà paladina che esce direttamente dal libro illustrato sull’indica! Ha dimostrato di essere grande sotto ogni aspetto, con una crescita e una fioritura eccellenti, abbondante resa, un sapore adorabile e un effetto euforico meditativo che coccola il corpo e la mente. Questa pianta occupa un posto speciale nel mio cuore”.

www.barneysfarm.com

Anbaudaten:

Genetica

Shiskaberry (Blueberry x Afghan)

Fase vegetativa

Cinque settimane (dopo la germinazione)

Fase di fioritura

56 giorni / 49-56 giorni in generale

Substrato

Plagron Grow Mix, vasi da 11 litri

pH

6.2-6.6

EC

1.2–1.8 mS

Luce

Fino a 12 x SANlight S4W = 1680 watt

Temperatura

19-28°C

Umidità dell’aria

40-60%

Irrigazione

A mano

Fertilizzazione

Organic Bloom Liquid di Green Buzz Liquids

Additivi/stimolatori

Living Organics, More Roots, Humin Säure Plus, Big Fruits, Fast Buds and Clean Fruits di Green Buzz Liquids

Strumentazione

CleanLight Pro per la prevenzione delle muffe

Altezza

59 + 72 cm

Resa

Nel complesso, 198 grammi

Photography: Green Born Identity – GBI

Messaggi recenti

Informazioni su Soft Secrets

Soft Secrets è la fonte principale di informazione per la coltivazione della cannabis, la legalizzazione, la cultura e l’intrattenimento per il suo pubblico dedicato e diversificato in tutto il mondo. La chiave è collegare le persone attraverso informazioni rilevanti e attuali con lo stesso interesse per la salute, lo stile di vita e le opportunità di business che la cultura della cannabis ha da offrire.

AVETE BISOGNO DI AIUTO PER UN PROBLEMA LEGATO ALLA DROGA? CONTATTATE LA VOSTRA LINEA DI ASSISTENZA LOCALE IL PIÙ PRESTO POSSIBILE. IN CASO DI IMMEDIATE CIRCOSTANZE DI PERICOLO DI VITA, CHIAMATE SUBITO IL 911!

Lascia una risposta