Paesi Bassi: 10 comuni per partecipare al progetto di coltura sperimentale

Ultimo aggiornamento

Dopo una tolleranza per vendita e utilizzo di cannabis che dura da decenni, i Paesi Bassi si preparano ad una cultura sperimentale per un maggior controllo sulla filiera di produzione della cannabis, destinata alla vendita nei coffeeshop olandesi. È prevista al momento la partecipazione di 10 comuni

di Olivier (Soft Secrets France)
I Paesi Bassi sono conosciuti in tutto il mondo per i suoi coffeeshop ma, dalla sua apertura alla fine degli anni ’70, il settore della cannabis è sempre rimasto in un’area grigia. In Olanda è il “problema backdoor”: la vendita e il consumo di cannabis sono tollerati, ma è vietata la coltivazione di cannabis oltre 5 piante. I proprietari di coffeeshop devono quindi acquistare cannabis da colture illegali e la quantità che possono immagazzinare è molto limitata. Per porre fine a questo problema, che dura da oltre 40 anni e con l’obiettivo di legalizzare e controllare l’intera industria della cannabis, il governo spera dal 2017 di creare una coltura sperimentale della cannabis. L’obiettivo è combattere la criminalità organizzata che fornisce gran parte dei prodotti venduti nei coffeeshop. L’esperimento dei Paesi Bassi dovrebbe finalmente iniziare nel 2021 con la partecipazione di 10 comuni: Arnhem, Almere, Breda, Groningen, Heerlen, Hellevoetsluis, Maastricht, Nijmegen, Tilburg e Zaanstad. Tutti i coffeeshop in questi comuni compreranno e venderanno solo cannabis legale. Un totale di 79 coffeeshop su 573 nel paese parteciperanno a questo esperimento, che non riguarderà le grandi città come Amsterdam. Da 6 a 10 produttori riceveranno licenze per la coltivazione di cannabis legale.

AVETE BISOGNO DI AIUTO PER UN PROBLEMA LEGATO ALLA DROGA? CONTATTATE LA VOSTRA LINEA DI ASSISTENZA LOCALE IL PIÙ PRESTO POSSIBILE. IN CASO DI IMMEDIATE CIRCOSTANZE DI PERICOLO DI VITA, CHIAMATE SUBITO IL 911!

Lascia una risposta

Messaggi recenti

Informazioni su Soft Secrets

Soft Secrets è la fonte principale di informazione per la coltivazione della cannabis, la legalizzazione, la cultura e l’intrattenimento per il suo pubblico dedicato e diversificato in tutto il mondo. La chiave è collegare le persone attraverso informazioni rilevanti e attuali con lo stesso interesse per la salute, lo stile di vita e le opportunità di business che la cultura della cannabis ha da offrire.