CBD e microdosaggio, manuale di istruzioni

Ultimo aggiornamento

Il microdosaggio di CBD rappresenta un ottimo metodo da seguire per i consumatori di questo principio attivo. Eccovi la guida all’utilizzo

 
Cos’è il microdosaggio di CBD?
Sappiamo che il CBD può essere usato per trattare condizioni come dolore cronico, ansia e nausea. Ma può esserci troppa cosa buona. Di quanto olio di CBD hai davvero bisogno di vedere effetti benefici? Scopriamolo insieme.
Microdisaggio di CBD
Si tratta di una pratica di consumare piccole dosi di CBD alla volta. Invece di assumere una dose completa, ad esempio 6 mg, potresti iniziare con 1 mg e vedere come ti senti.
Perché Microdose CBD?
Potrebbe sembrare un poco eccessivo per il microdosaggio CBD, considerando che viene fornito con scarso rischio di dipendenza o effetti collaterali, e non ha effetti psicoattivi. Ma si verificano effetti collaterali e, a volte, dosi più elevate possono causare affaticamento. Un’altra considerazione è il costo: meno CBD è necessario per alleviare i sintomi, meno è necessario spendere per ottenere l’effetto desiderato. La microdosaggio può anche offrire un equilibrio, con un flusso consistente di CBD piuttosto che una dose elevata. Alcune persone consumano una dose giornaliera completa di CBD tutto in una volta, ma ciò potrebbe non essere efficace quanto mantenere un flusso costante di CBD durante la giornata. Microdosing può anche essere usato per trovare la soglia per i benefici. Se stai aggiungendo un po ‘di utilizzo di CBD alla volta, puoi determinare il livello di consumo di CBD che è abbastanza efficace per te.

 
Come microdosare il CBD?
Il CBD microdosato è semplice: il concetto di base è quello di prendere solo una piccola quantità durante il giorno. Ad esempio, se si assumessero normalmente fino a 6 mg di CBD per il giorno, si potrebbe invece suddividerlo in sei dosi da 1 mg, iniziando al mattino e terminando poco prima di andare a dormire.
Mentre stai prendendo piccole dosi, controlla come ti senti. Chiediti quanto ti senti a tuo agio se noti qualche cambiamento nei tuoi sintomi che speri di risolvere e se riscontri effetti collaterali. Se non si nota alcun cambiamento dopo circa 45 minuti a un’ora, aumentare la dose. È possibile ripetere il processo, aumentando il dosaggio di piccoli incrementi fino a raggiungere il punto in cui si avverte l’efficacia del CBD, idealmente in quanto allevia i sintomi di qualsiasi condizione. Microdosing può aiutarti a trovare la giusta quantità di CBD per te, e mantenere i tuoi livelli di CBD stabili per tutto il giorno. È una buona idea provare se hai appena iniziato con CBD, vuoi un’applicazione più coerente, o se non sei sicuro di prendere la giusta quantità.
A cura di Amelia Noble, ricercatrice inglese con il progetto di consapevolezza sul CBD. Quando non studia CBD.
Soft Secrets UK: LINK

AVETE BISOGNO DI AIUTO PER UN PROBLEMA LEGATO ALLA DROGA? CONTATTATE LA VOSTRA LINEA DI ASSISTENZA LOCALE IL PIÙ PRESTO POSSIBILE. IN CASO DI IMMEDIATE CIRCOSTANZE DI PERICOLO DI VITA, CHIAMATE SUBITO IL 911!

Lascia una risposta

Messaggi recenti

Informazioni su Soft Secrets

Soft Secrets è la fonte principale di informazione per la coltivazione della cannabis, la legalizzazione, la cultura e l’intrattenimento per il suo pubblico dedicato e diversificato in tutto il mondo. La chiave è collegare le persone attraverso informazioni rilevanti e attuali con lo stesso interesse per la salute, lo stile di vita e le opportunità di business che la cultura della cannabis ha da offrire.