Perché la cannabis ti porta alla fame chimica? Gli spuntini sani

cannabis e fame chimica

Cannabis e fame chimica. Conosciamo tutti bene la sensazione superiore nella tua pancia dopo aver fumato erba. La fame chimica da cannabis di solito affonda nel tuo corpo in circa mezz’ora e, quando ciò accade, potresti avere la sensazione di divorare l’intero frigorifero. Solo per quella piccola infiorescenza che hai fumato. Ebbene, se le tue cime sono ad alto contenuto di THC, maggiori sono le possibilità che tu abbia la sensazione di fame.

Il THC, componente psicoattivo della marijuana che ti dà la sensazione di “sballo”, agisce su aree specifiche del cervello che includono la fame e l’olfatto. Quindi, fondamentalmente, il vero motivo che ti fa sballare è lo stesso per cui potresti provare anche la fame.

Mentre per molti anni le risposte concrete hanno eluso gli scienziati, la ricerca negli ultimi due anni ha fornito molte preziose informazioni sul motivo per cui l’erba ti sta dando la fame chimica.

Cannabis e fame chimica: come il THC sta influenzando il tuo umore nella tua mente

Il cervello regola ogni funzione e aspetto del tuo corpo. Il THC è un componente psicoattivo che altera la mente della marijuana, quindi è in grado di influenzare il tuo cervello. 

Il THC ha il potere di controllare i centri del tuo cervello che sono responsabili delle emozioni e di come ti sentirai dopo aver ingerito erba, così come i centri del cervello che sono responsabili della sensazione della fame. 

cannabis e fame chimica

Quando il THC raggiunge le parti del cervello che influenzano l’umore, alcuni di noi potrebbero sentirsi euforici o avere voglia di ridere ad alta voce. Altri possono sentirsi eccitati e desiderosi di fare l’amore. Qualcun altro potrebbe anche sentirsi letargico o provare ansia. L’effetto esatto sull’umore dipenderà da diversi fattori, incluso il tipo di varietà che stai usando e quanta ne stai fumando. Pertanto, a volte è una buona idea annotare i diversi effetti che si verificano nel consumo di cannabis, tenendo un diario della cannabis . 

Tuttavia, dopo averlo assorbito nel tuo corpo, il THC alla fine raggiungerà anche la parte del tuo cervello che controlla le tue voglie di cibo. Questo è quando la fame chimica affonda nello stomaco e devi fare il tuo accesso di emergenza in cucina e la tua fame chimica piano piano scompare. Ci siamo passati tutti!

Il THC influenza il molto complesso sistema endocannabinoide (ECS) nel corpo per risvegliare istinti primordiali come la sensazione di fame, così come può promuovere il rilascio di un ormone chiamato grelina, la cui funzione primaria è proprio quella di stimolare la fame. 

Cannabis e fame chimica: i sensi del gusto e dell’olfatto

Nel 2014, gli scienziati sono giunti alla conclusione che esiste una maggiore correlazione tra il THC e la nostra sensazione olfattiva. Uno studio sui topi pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience ha riportato che il THC può agire specificamente sui recettori del cervello per l’olfatto.

cannabis e fame chimica

Durante la ricerca, gli scienziati hanno osservato quanto i topi diventassero sensibili sotto l’influenza dell’odore di alimenti come mandorle e banane. Come risultato del THC, i roditori hanno anche masticato il cibo. La ricerca ha confermato che il THC porta i topi a un’elaborazione degli odori più forte e che l’effetto è stato, senza alcun dubbio, associato al consumo di cibo che ne è seguito.

Ciò sembra accadere poiché il THC si integra bene con il “bulbo olfattivo” del cervello o il recettore dei cannabinoidi coinvolti con l’olfatto. Tuttavia, quando gli scienziati hanno cancellato geneticamente questo recettore dai topi, il THC non ha generato appetito. 

In poche parole, il THC stimola potenzialmente un odore di cibo più forte, che a sua volta aumenta l’appetito e i tuoi appuntamenti romantici con il frigorifero.

La cosa buona della fame chimica da cannabis

Riconoscere che la fame chimica da cannabis stimola l’appetito è una buona intuizione per i medici che potrebbero essere a corto di idee su come trattare i pazienti che soffrono di determinate condizioni di salute che sottolineano una mancanza di appetito.

Ad esempio, la depressione attenua il senso dell’olfatto. La parte del cervello responsabile di questo senso nelle persone alle prese con la depressione o forme di depressione affettiva stagionale (un tipo specifico di depressione correlata al cambio delle stagioni), sembra essere più piccola di come dovrebbe essere normalmente.

Anche il sistema endocannabinoide sembra essere collegato a condizioni come la depressione, poiché la sua gamma di ruoli include l’influenza del sonno, dell’umore, della memoria, del desiderio sessuale e dell’appetito, che sono tutti in qualche modo influenzati quando qualcuno sprofonda in uno stato di depressione . Per quanto ne sappiamo, il THC ha la capacità di promuovere dal sonno all’appetito influenzando il sistema endocannabinoide.

Secondo i ricercatori, la manipolazione del sistema endocannabinoide attraverso il suo percorso olfattivo può aiutare a migliorare condizioni come la depressione. E se il sistema olfattivo possiede una chiave per riparare potenzialmente il nostro appetito, rimane una domanda se possa aiutare anche coloro che lottano con l’obesità.

Il lato sbagliato della fame chimica da cannabis

Gli effetti di aumento dell’appetito della marijuana sono allettanti, sia per i consumatori che per gli scienziati. Tuttavia, sappiamo tutti che un aumento dell’appetito a volte può portare ad aumenti di peso che possono essere dannosi per la nostra salute.

cannabis e fame chimica

La cosa brutta nell’ottenere la fame chimica, come puoi immaginare, è che mangerai molto cibo spazzatura. Dal momento che potresti sentirti un po ‘pigro dopo aver ingerito erba, o almeno non dell’umore giusto per cucinare e preparare un pasto sano, è probabile che afferri il primo sacchetto di snack croccante che vedi sugli scaffali o ne ordini uno grande hamburger grasso per riempire il buco improvviso nello stomaco. 

Mentre mangiare cibo spazzatura una volta ogni tanto va bene, il consumo a lungo termine di cibi malsani può aumentare in modo efficiente i chili di troppo, i livelli di colesterolo e la pressione sanguigna. Pertanto, il modo in cui gestisci la fame chimica dipende davvero dalle tue scelte di vita e dal fatto che tu voglia seriamente impegnarti in spuntini sani per la fame chimica. 

Una questione di stile di vita: spuntini sani per i munchies

Non è difficile praticare uno stile di vita più sano; certo, questo è se ti senti come se avessi bisogno di qualche tipo di cambiamento. Con o senza erba, abitudini alimentari più sane richiedono routine. Ma se hai bisogno di una spinta su come gestire la tua scorta di snack salutari per la fame chimica, ecco un elenco di alcuni suggerimenti: 

  • Evita di acquistare cibo dei fast food. Quindi, ad esempio, quando vai al supermercato, evita di comprare cose malsane che sai che mangerai ferocemente una volta che ti sballerai. Cose come patatine, bastoncini di pesce o rotoli di pizza congelati; 
  • Pianifica la tua fame chimica in anticipo . Puoi decidere cosa mangiare quando la fame chimica ti prende prima di ingerire effettivamente qualsiasi erba. Puoi preparare un pasto fresco, come un’insalata verde contenente tutte le verdure di stagione o una ciotola di macedonia.
  • Mangia cibi diversi . Se ieri c’erano frutta e insalate nel menu, questa potrebbe essere una serata per noci e mandorle, che sono cibi antiossidanti ben noti. 
  • Bevi molta acqua . Cottonmouth è una sensazione comune quando fumi erba e molte persone commettono un errore non bevendo abbastanza acqua quando fumano o svapano. Bevi il tuo primo bicchiere entro i primi 10-15 minuti dopo aver bogart quell’articolazione: questo può impedire lo sviluppo di cottonmouth, che nei casi peggiori può sembrare una sensazione di bruciore in bocca. L’acqua può anche agire per ritardare l’appetito. Anche la frutta e le insalate contengono molta acqua, quindi possono ugualmente aiutarti a risolvere sia la secchezza delle fauci che il problema della fame. 
  • Premiati . Va bene, tutto va bene con moderazione. Puoi ancora tornare ai tuoi Doritos e agli hamburger di tanto in tanto. Solo perché ha un sapore così buono con l’erba.

Consumare cibi sani mentre sei sballato può effettivamente cambiare la tua sensazione di euforia, in modo significativo, come ottimizzare il tuo sballo. Potresti avere idee migliori su come usare il tuo cervello sotto l’influenza, o se provi spesso sonnolenza e letargia dopo aver consumato erba, il cibo sano può tirarti su. I cibi sani ti permetteranno di goderti meglio qualsiasi sensazione che i tuoi boccioli potrebbero generare in tutto il tuo corpo.

Leggi altri articoli di Soft Secrets sul lifestyle

Messaggi recenti

Informazioni su Soft Secrets

Soft Secrets è la fonte principale di informazione per la coltivazione della cannabis, la legalizzazione, la cultura e l’intrattenimento per il suo pubblico dedicato e diversificato in tutto il mondo. La chiave è collegare le persone attraverso informazioni rilevanti e attuali con lo stesso interesse per la salute, lo stile di vita e le opportunità di business che la cultura della cannabis ha da offrire.

AVETE BISOGNO DI AIUTO PER UN PROBLEMA LEGATO ALLA DROGA? CONTATTATE LA VOSTRA LINEA DI ASSISTENZA LOCALE IL PIÙ PRESTO POSSIBILE. IN CASO DI IMMEDIATE CIRCOSTANZE DI PERICOLO DI VITA, CHIAMATE SUBITO IL 911!

Lascia una risposta