Medico condannato

Il dott. Cinquini è stato condannato per le sue ricerche sulla cannabis terapeutica

PIETRASANTA. “Non possiamo fare scadere l'anno, la Toscana deve rendere operativa la legge sulla cannabis terapeutica. Altrimenti, come ho già ricordato altre volte, dopo aver fatto da apripista per le altre regioni – così da primi rischiamo di finire ultimi. E il caso del dott. Cinquini è emblematico di una situazione che necessita di essere regolamentata. Pur non avendo letto il dispositivo della sentenza che ieri ha condannato il medico di Pietrasanta – sono, infatti, convinto che siamo davanti a una vicenda incredibile. Al di là degli anni a cui è stato condannato, che di fatto sono il minimo della pena per il reato di spaccio, è proprio sul capo di imputazione che si è andati fuori strada. E' paradossale, in altri Paesi, il dott. Cinquini, lo avrebbero mandato in un istituto di ricerca e invece noi lo mandiamo in un istituto penitenziario. E oltretutto noi come regione abbiamo una legge già pronta che deve solo essere resa operativa e che di fatto regolamenta l'accesso ai farmaci cannabinoidi. A questo punto io mi appello al presidente Rossi affinché non si faccia scadere l'anno senza prima aver deliberato sul regolamento di attuazione di una legge che rappresenta una battaglia di civiltà”

E' quanto dichiara Enzo Brogi consigliere regionale Pd, riguardo la sentenza di primo grado che ieri ha condannato Cinquini a sei anni di carcere e l'attuazione della legge sulla cannabis terapeutica.

 

Fonte: Versilia Today

 

Messaggi recenti

Informazioni su Soft Secrets

Soft Secrets è la fonte principale di informazione per la coltivazione della cannabis, la legalizzazione, la cultura e l’intrattenimento per il suo pubblico dedicato e diversificato in tutto il mondo. La chiave è collegare le persone attraverso informazioni rilevanti e attuali con lo stesso interesse per la salute, lo stile di vita e le opportunità di business che la cultura della cannabis ha da offrire.

AVETE BISOGNO DI AIUTO PER UN PROBLEMA LEGATO ALLA DROGA? CONTATTATE LA VOSTRA LINEA DI ASSISTENZA LOCALE IL PIÙ PRESTO POSSIBILE. IN CASO DI IMMEDIATE CIRCOSTANZE DI PERICOLO DI VITA, CHIAMATE SUBITO IL 911!

Lascia una risposta