Cannabis ad alto contenuto di CBD – La realtà è uno sballo!

Cannabis
Di recente, in un viaggio di ritorno nello Stato in cui sono nato, l’Oregon, negli Stati Uniti, ho ripreso contatto con un vecchio amico della mia città natale. Steve è un coltivatore da tutta la vita, come me. Insieme all’amore per le piante e per la natura nutriamo una profonda ammirazione per la conoscenza, la scienza e l’intelletto. Oltre a questi aspetti, condividiamo il disprezzo per l’ignoranza, le bugie e l’autorità immeritata. Queste caratteristiche ci uniscono nella nostra amicizia, tuttavia, queste stesse caratteristiche ci hanno posti in contrasto con la società nella maggior parte dei casi. Quelli di voi che condividono questi valori da pecora nera sicuramente sanno di cosa sto parlando.

Cosa hanno a che fare questi aspetti personali con la cannabis? Ebbene, è piuttosto semplice, questi sono alcuni dei motivi per cui coltiviamo cannabis. Adoriamo la cannabis e la società ha sbagliato per la maggior parte di un secolo. Il divieto della cannabis è condizionato da ignoranza e bugie che danno autorità immeritata a coloro che diffondono questa follia e inganno.

marihuana

Detto questo, decenni fa Steve ha lasciato il suo lavoro come ingegnere high-tech per coltivare la sua passione, il giardinaggio e l’agricoltura. Coltiva commercialmente ortaggi, fiori e cannabis nella sua azienda agricola di 9 ettari in Oregon. Sono andato contro i desideri della mia famiglia e della società per dedicare la mia carriera professionale alla cannabis. Come sappiamo, la maggior parte di voi per esperienza personale, intraprendere questa strada riempie la vita di prove e tribolazioni… un percorso difficile da zappare. Per 15 anni ho indossato un travestimento in pubblico per nascondere la mia identità e ho cambiato il mio nome per evitare la prigione. Come molti di voi, siamo stati definiti pazzi, perdenti, strani, asociali e persino criminali per il fatto di essere coltivatori e di amare il regno vegetale. Questa decisione ci ha resi più forti. Le battaglie sono state vinte e perse, ma le cicatrici dimostrano che ne è valsa la pena ogni volta che mi guardo allo specchio e sorrido con orgoglio.

Cannabis-ad-alto-contenuto-di-CBD

Quest’anno Steve ha piantato mezzo ettaro di cannabis ad alto contenuto di CBD nella sua azienda agricola, che si trova nella Willamette Valley, in Oregon. La germinazione di 1.500 semi convenzionali (maschi e femmine) e la semina, il rouging dei maschi, la raccolta e la lavorazione del raccolto su 500 m2 è un po’ diversa rispetto a coltivare alcune piante pregiate in cortile o nel seminterrato.

Jerry Norton, un buon amico, ha fornito a Steve abbastanza semi di cannabis Cherry Wine per coltivare mezzo ettaro. Jerry è co-fondatore della Oregon Industrial Hemp Farmers Association. In un recente incontro, Jerry mi ha detto che all’Associazione aderiscono 1.500 coltivatori registrati (cannabis ad alto contenuto di CBD) che hanno coltivato 22.700 ettari nel 2019. Jerry è cresciuto coltivando semi di erba nella Willamette Valley. Affronta la coltivazione di cannabis come un contadino che coltiva e lavora centinaia di ettari di cannabis e non come un hobby. Ha una formazione universitaria in agricoltura con mezzo secolo di esperienza pratica nel settore. Jerry è uno dei promotori del Global Hemp Innovation Center presso la Oregon State University, a Corvallis, in Oregon, nel cuore della Willamette Valley. Il Centro ha 14 ricercatori a tempo pieno, tutti formati in scienze agrarie.

Cannabis-ad-alto-contenuto-di-CBD

Steve ha fatto germinare i semi di Cherry Wine con risultati deludenti. Il tasso di germinazione è stato inferiore al 70% e molte delle pianticelle erano deboli e poco vigorose. Le pianticelle rimanenti erano forti e sane.

Attualmente i ricercatori dell’Oregon State Global Hemp Innovation Center stanno lavorando instancabilmente per sviluppare forti varietà di cannabis ad alto contenuto di CBD che supereranno i limiti individuati nei semi di Cherry Wine. Diverse altre società private stanno sviluppando semi ad alto contenuto di CBD per l’agricoltura. Molte di queste nuove varietà saranno disponibili nel 2020.

Cannabis-ad-alto-contenuto-di-CBD

La Cherry Wine è la varietà ad alto contenuto di CBD più diffusa disponibile negli Stati Uniti. Il THC è geneticamente stabile e si garantisce che rientri nel limite legale dello 0,3 percento. Tuttavia, il contenuto di CBD dipende da fattori culturali – terreno, apporto di nutrienti, acqua, luce del sole, ecc. – e dal momento di raccolta.

La maggior parte del CBD si trova nelle cime. Il picco della produzione e del contenuto di CBD si verifica circa due settimane prima che la produzione di THC raggiunga il suo massimo. Le piante ad alto contenuto di CBD vengono raccolte in genere due settimane prima delle piante ad alto contenuto di THC.

marihuana

Steve mi chiamava nel cuore della notte nel periodo che precedeva il raccolto. Alle 3:00 di notte camminava all’aperto indossando guanti, un cappotto pesante e un cappello guardando un termometro che segnava circa 0 gradi centigradi. Naturalmente, era mezzogiorno nella soleggiata Spagna in cui mi trovavo. Tutta la sua coltivazione di cannabis era sull’orlo della morte improvvisa. Le temperature di congelamento hanno fatto esplodere le cellule all’interno di piante <soft> che non sono in grado di resistere al freddo.

Molte notti <accendeva il cannone>. Si tratta del nome che ha dato allo sprinkler a impatto singolo che eroga un enorme flusso/spruzzo d’acqua per ghiacciare il suo mezzo ettaro di canapa ad alto contenuto di CBD. Le colture ghiacciate sono uno dei modi utilizzati dagli agricoltori per salvare le colture dalla morte certa derivante dal congelamento. Uno spruzzo d’acqua copre il raccolto. Quando la temperatura scende al di sotto dello zero e oltre, si forma uno strato di ghiaccio sul fogliame per proteggere le piante da eventuali danni gravi. La temperatura del fogliame, che è racchiuso nel ghiaccio, non scenderà al di sotto degli 0 gradi centigradi. E poi dicono che bisogna tenere l’acqua lontana dalle piante di cannabis in fioritura!

marihuana

Oltre al clima inclemente, lo Stato dell’Oregon costringe i coltivatori di cannabis ad alto contenuto di CBD a divincolarsi attraverso molti cavilli legali. E il 31 ottobre 2019, il Ministero dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) ha stabilito le norme transitorie per il Farm Bill 2018 (sulla Cannabis).

  • I test devono essere eseguiti 15 giorni prima del completamento del raccolto
  • Il THC totale (ovvero THC + (THCA * ,0877)) deve essere pari o inferiore allo 0,3 percento
  • Solo 6 cm di parte terminale del fiore tagliato da ogni pianta campionata
  • Entra in vigore immediatamente per gli Stati del programma non pilota
  • Gli Stati pilota devono effettuare la transizione entro il 31 ottobre 2020

Attendo con ansia ulteriori norme e regolamenti man mano che la cannabis diventa legale in tutto il mondo. Sono finiti i tempi dei <selezionatori> di cannabis egoisti che proclamavano pazze teorie infondate sulla loro genetica. Sono finiti i giorni in cui ci si può nascondere all’ombra dell’ignoranza. Sono finiti i giorni del selezionatore che parla più a gran voce e in modo più vincente. Sono finiti i giorni delle cazzate pure e semplici.

Steve lo ha detto proprio bene: “Ogni volta che non faccio attenzione alla realtà, mi dà un calcio nelle palle”.

Jorge Cervantes è l’autore della Cannabis Encyclopedia (596 pagine, oltre 2.000 immagini a colori, in formato A4) e di Marijuana Horticulture (ossia la Bibbia). Entrambi sono disponibili in vendita su Amazon a livello internazionale. Contattate Jorge su www.marijuanagrowing.com.
AVETE BISOGNO DI AIUTO PER UN PROBLEMA LEGATO ALLA DROGA? CONTATTATE LA VOSTRA LINEA DI ASSISTENZA LOCALE IL PIÙ PRESTO POSSIBILE. IN CASO DI IMMEDIATE CIRCOSTANZE DI PERICOLO DI VITA, CHIAMATE SUBITO IL 911!

Lascia una risposta

Messaggi recenti

Informazioni su Soft Secrets

Soft Secrets è la fonte principale per la coltivazione della cannabis, la legalizzazione, la cultura e l’intrattenimento per il suo pubblico dedicato e diversificato in tutto il mondo. La chiave è collegare le persone attraverso informazioni rilevanti e attuali con lo stesso interesse per la salute, lo stile di vita e le opportunità di business che la cultura della cannabis ha da offrire.