erba umida
Problema erba umida Ho comprato alcuni barattoli in vetro con una serratura a scatto e un sigillo di gomma, come quelli che usava mia nonna per tenerci le caramelle. Dopo che ho lasciato le cime all'interno dei barattoli per qualche giorno, si è depositata l'umidità sulle pareti. L'umidità ha un odore molto acre, simile all'aceto. Succede persino nei contenitori che arieggio regolarmente o se le cime vengono curate. Perché?

 Erba umida, un problema da affrontare. L’umidità fuoriesce dalle cime quando sono chiuse nei barattoli e si condensa sulle pareti del vetro. La cima ha bisogno di essere essiccata. Togli le cime e mettile in un pezzo di giornale. Possono essere coperte o meno. Tieni le cime nel giornale tutta la notte. Se sono davvero umide, tienile fuori 2 o 3 giorni. Rimettile poi nel barattolo per 3 o 4 ore. Dovrebbero emettere ancora un po’ di umidità. Apri il barattolo fai arieggiare le cime per qualche minuto. Chiudi il barattolo e fai evaporare ancora. Ripeti l’operazione qualche volta finché le cime non si sono essiccate completamente. Le cime dovrebbero bruciare bene a questo punto.

Se l’erba si presenta umida e le cime iniziano a decomporsi, il che porta alla fragranza simile all’aceto, dovrai essiccarle nuovamente ed evitare che marciscano. Il miglior modo per evitare che si formi la muffa è tenere le cime completamente asciutte.

OLTRE ALL’ERBA UMIDA, L’UMIDITA’ NELLA COLTIVAZIONE

Aldilà della problematica erba umida, prima di tutto dobbiamo porci una semplice domanda, cos’è l’umidità, a partire dalla coltivazione? Ebbene, l’umidità esprime la quantità di vapore acqueo presenta nell’aria (il vapore acqueo altro non è che acqua nel suo stato gassoso). Viene quasi sempre espressa in percentuale. Se consideriamo, ad esempio, un’umidità del 75%, ci stiamo riferendo ad un’aria contenente, al momento della misurazione, un tasso massimo di vapore acqueo del 75% (sviluppatosi ad una determinata temperatura). Inoltre, è importante sapere che, quando le temperature aumentano, l’aria tende ad incrementare la propria capacità di trattenere vapore acqueo, riuscendo ad accumularne maggiori quantità. Ciò significa che l’umidità e la temperatura sono strettamente connesse tra di loro.
L’umidità gioca un ruolo importante nella crescita delle vostre piante perché influenza direttamente la velocità con cui queste traspirano. Quando le piante traspirano rilasciano vapore acqueo nell’aria circostante, seguendo il principio dell’osmosi (ovvero, i livelli d’acqua presenti all’interno e all’esterno di una pianta riducono ed aumentano la propria concentrazione fino a raggiungere un equilibrio). Ciò significa che se si dispone di una Grow Room con un basso tasso d’umidità, il processo di traspirazione delle piante aumenta, spingendo le piante a rilasciare nell’ambiente vapore acqueo e riducendo le riserve idriche contenute nel substrato. Ciò porta inevitabilmente ad effetti negativi paragonabili a quelli della siccità. Invece, quando è presente un tasso d’umidità elevato, le piante tendono a traspirare ad un ritmo più pacato, riducendo le perdite d’acqua nell’ambiente circostante. È importante notare che le piante di Cannabis possono sopportare livelli d‘umidità prossimi al 100%, mantenendo sempre attiva la loro traspirazione (proprietà essenziale per svolgere le normali funzioni vitali).

Articoli su problemi da affrontare:
Canapa industriale: esperienze e problemi
Eccessiva fertilizzazione
Soluzioni creative a problemi impellenti
AVETE BISOGNO DI AIUTO PER UN PROBLEMA LEGATO ALLA DROGA? CONTATTATE LA VOSTRA LINEA DI ASSISTENZA LOCALE IL PIÙ PRESTO POSSIBILE. IN CASO DI IMMEDIATE CIRCOSTANZE DI PERICOLO DI VITA, CHIAMATE SUBITO IL 911!

Lascia una risposta

Messaggi recenti

Informazioni su Soft Secrets

Soft Secrets è la fonte principale di informazione per la coltivazione della cannabis, la legalizzazione, la cultura e l’intrattenimento per il suo pubblico dedicato e diversificato in tutto il mondo. La chiave è collegare le persone attraverso informazioni rilevanti e attuali con lo stesso interesse per la salute, lo stile di vita e le opportunità di business che la cultura della cannabis ha da offrire.